Arte in Sicilia
La Sicilia rappresenta una ricca fonte di arte e di cultura. Anche per questo e molto praticato il turismo in Sicilia. L'industria del turismo e un'attivita in crescita, favorita dalla presenza sul territorio di numerosi siti archeologici (Morgantina, Valle dei Templi, Selinunte e Segesta solo per citarne alcuni) e di bellezze naturali che suscitano l'interesse dei visitatori. Negli ultimi anni si e investito sulla capacita ricettiva di strutture alberghiere, favorendo un incremento delle presenze nell'isola, che nell'estate 2006 hanno raggiunto un livello record. La Provincia di Messina, con circa 5 milioni di presenze turistiche annue, e la prima in Sicilia e tra le prime nel Sud Italia. Oltre alle ben conosciute mete turistiche e rinomate localita, come Taormina, Favignana, Caltagirone, Acireale, Agrigento, Siracusa, Palermo, Messina, San Vito Lo Capo, Monreale, Cefalu e Piazza Armerina (Villa del Casale), l'entroterra siciliano e ricco di storia, di tradizioni, ma anche e soprattutto di arte, cultura, fortezze, teatri, chiese, necropoli, boschi e bacini naturalistici d'importanza, elementi caratterizzanti le aree interne della Provincia di Messina, della Provincia di Enna (celebre il Castello di Lombardia), della Provincia di Catania, della Provincia di Ragusa e della Provincia di Caltanissetta.

La Sicilia e sede del maggior numero di patrimoni dell'umanita dell'UNESCO per regione in Italia. Questa e la lista completa:

  • La villa del Casale di Piazza Armerina, dal 1997;
  • Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento, dal 1997;
  • Le isole Eolie, dal 2000;
  • Otto comuni appartenenti al Val di Noto: Caltagirone Militello in Val di Catania, Catania, Ragusa, Modica, Noto, Palazzolo Acreide e Scicli, dal 2002;
  • Il centro storico di Siracusa e la necropoli di Pantalica, dal 2005.

Sono in discussione anche l'eventualita di iscrivere il centro storico della citta di Palermo, e numerosi monumenti del trapanese: Erice, Mothia e Segesta (le terre degli Elimi) e nel 2009 si e discusso su una possibile candidatura del Castello della Colombaiadi Trapani, e il sito geologico Scala dei Turchi.

Barocco siciliano

In seguito al fiorire di interventi di ricostruzione succeduti al devastante terremoto che investi il Val di Noto nel 1693 alcuni artisti adottarono uno stile comune che oggi ricade sotto la denominazione di barocco siciliano. Prima di questa data il barocco era stato impiegato nell'isola in modo ingenuo, evoluto dall'architettura autoctona piuttosto che derivato dai grandi architetti barocchi di Roma. In seguito al sisma, molti architetti locali adottarono questo stile, che e riconoscibile non solo dalle sue tipiche linee curve e motivi decorativi barocchi ma anche dalle ghignanti maschere e putti, e dall'apparenza particolarmente sgargiante raramente visibile altrove. La loro interpretazione dello stile condusse ad una forma d'arte personalizzata e radicata nei vari territori come la Val di Noto (province di Ragusa e Siracusa) e la Provincia di Catania. Nel penultimo decennio del XVIII secolo lo stile fini con l'essere rimpiazzato dalle nuove mode che proponevano il neoclassicismo.

Aree archeologiche

Le molteplici dominazioni in Sicilia hanno fatto si che la Sicilia sia piena di luoghi d'interesse archeologico. Questa e una breve lista delle aree archeologiche divise per provincia:

  • provincia di Agrigento: valle dei Templi, Eraclea Minoa.
  • provincia di Caltanissetta: Vassallaggi, Sabbucina, Gibil Gabel , Acropoli di Gela e Mura Timoleontee.
  • provincia di Catania: Collina vulcanica di Paterno, Pietralunga, Civita,
  • provincia di Enna: Morgantina e il granaio, Villa del Casale, Centuripe, Fondaco Cuba di Catenanuova.
  • provincia di Messina: Alesa Arconidea, Naxos, villa di Patti, Tindari.
  • provincia di Palermo: Grotte della Gurfa, Iaitas, Entella, Imera, Solunto.
  • provincia di Siracusa: Akrai, cozzo Collura, Eloro,
  • provincia di Trapani: Lilibeo, Mozia, Segesta, Selinunte.
  • provincia di Ragusa: Kaucana, Kamarina.


Visitare la Sicilia
La Sicilia rappresenta una ricca fonte di arte e di cultura. Anche per questo e molto praticato il turismo in Sicilia.
Fare turismo in Sicilia significa scoprire una delle terre piu belle al mondo attraverso luoghi incantevoli, tesori artistici e culturali. Significa partecipare alle manifestazioni nei piccoli centri e nelle localita piu importanti, visitare i parchi naturali e di divertimento, ammirarare le opere díarte e i monumenti e assoporare i prodotti tipici che líhanno resa famosa a livello internazionale.

 

Le pagine delle 9 citta capoluoghi di provincia della Sicilia:

Agrigento
Agrigento
Caltanissetta
Caltanissetta
Catania
Catania
Enna
Enna
Messina
Messina
Palermo
Palermo
Ragusa
Ragusa
Siracusa
Siracusa
Trapani
Trapani

Sicilia in Mostra - Homepage
Sicilia in Mostra - Province
Sicilia in Mostra - Turismo
Sicilia in Mostra - La Storia
Sicilia in Mostra - Arte
Sicilia in Mostra - Ricette
Sicilia in Mostra - Galleria
Sicilia in Mostra - Tour
Sicilia in Mostra - Eventi & Sagre
Sicilia in Mostra - Contatti
Sicilia in Mostra
Web Master - Designer Russo Giuseppe www.russogiuseppe.it© RussoWeb 2009 All Rights Reserved